2 commenti

Oh Juicy!

Se tutti gli anni quando si avvicina la bella stagione ci viene detto che l’arancione è il colore dell’estate, senza dubbio quest’anno la tendenza è ancora più evidente.

A dettare le regole quest’anno è il Tangerine Tango, un arancione tendente al rosso. Un colore pieno e deciso che nulla ha a che vedere con le sfumature traslucide e appena accennate dell’arancione chiaro in voga ormai qualche anno fa.

Io, che mai ero stata tentata da questo tipo di colore che pensavo non mi donasse per niente, mi sono lasciata trasportare dal flusso della tendenza generale e mi sono decisa a provare.

Ho trovato un rossetto che proprio fa al caso mio: il Oh Juicy! n. 60 della linea Ultimate Color della Catrice. Il colore è pieno e caldo, e appena applicato garantisce una discreta idratazione, ma allo stesso tempo un effetto completamente mat.

 

La forma del rossetto è particolarmente appuntita (in effetti non ricordo di averne viste di così appuntite) e permette così di ricalcare la linea del labbro superiore con grande precisione; inoltre l’estremità è dotata di un’incurvatura che segue la naturale forma delle lebbra e ne facilita l’applicazione. La consistenza è ottimale quindi, se si fa attenzione, non è troppo cremoso e non sbava facilmente.

Non ha una profumazione particolare o troppo forte, e anche il contenitore è semplice: nero metallico con qualche dettaglio trasparente. Nulla di speciale, ma tutto sommato non mi dispiace.

Insomma un prodotto con molte caratteristiche positive, tra cui, se non soprattutto, il prezzo: poco più di 3 euro.

Dopo aver celebrato le virtù di questo rossetto, eccone un lato negativo: la durata. Il rossetto può durare circa un’ora se non si mangia e non si beve, altrimenti bye bye. La soluzione sarebbe applicare un primer labbra per vedere di aumentare la durata del prodotto, cosa che però io non ho testato. Personalmente ho sperimentato la nota tecnica della cipria che conoscerete molto meglio di me: una volta applicato il rossetto, anteporre delicatamente una velina e applicare della cipria con un pennello. Nel mio caso la tecnica è servita e il rossetto è rimasto pressoché intatto a lungo!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: