2 commenti

Per fare un bel tratto ci vuole un eyeliner grande o un grande eyeliner?!

Ah torna l’eyeliner! Sì lo so già da un po’ in effetti, ma in questa stagione è un vero e proprio must ad ogni ora del giorno e ad ogni occasione. Che tu voglia ricreare uno stile punk-grunge (tendenza imperante nella moda e ovunque in questo periodo!), oppure avere un’aura raffinata ed elegante, o semplicemente ricreare un look vintage, un bel tratto di eyeliner non può mancare. 

Che dire in effetti sta bene a tutte e dà un tocco di accurata definizione allo sguardo, cha siano solo gli occhi in primo piano o anche quando le labbra si accendono con colori più accesi, come un bel rosso diva.

Dopo un periodo di dipendenza dal più laborioso e drammatico eyeliner in gel, negli ultimi tempi ho riscoperto il piacere di utilizzare la versione a penna complice l’estate e le alte temperature. Finora mi ero imbattuta in eyeliner pen con corpo e punte molto sottili. Belli, precisi per carità, ma per fare un tratto un po’ deciso bisogna ricalcare un numero indefinito di volte. Finalmente qualcuno ha capito che ci voleva un bell’eyeliner pen con una certa presenza scenica 😉  e ampliare un po’ la possibilità di scelta rispetto i poveri smilzi a pennino ultra fine! 

Immagine

Personalmente mi sto trovando particolarmente bene con il Super Liner “blackbuster” di l’Oreal. L’impugnatura e la la punta sono più gradi rispetto ai normali eyeliner a penna, tuttavia la sua conformazione all’estremità garantisce un’estrema precisione. Il tratto risulta ben definito, pulito e di un nero intenso. La punta non tende a seccarsi, anzi durante l’applicazione è scorrevole e non perde in intensità. Consiglierei tuttavia di applicare una base per occhi o un ombretto neutro per evitare eventuali sbavature. La durata è molto buona, anche se varie ore dopo l’applicazione può arrivare  ad essere meno “drammatico”. In particolare può risultare un po’ meno evidente dell’eyeliner in gel, ma a mio parere la velocità e la semplicità dell’applicazione a penna sono impagabili 🙂 . Soprattutto se hai un prodotto come il Superliner blackbuster di l’Oreal con una punta più grande che ti permette di calibrare il tratto a seconda delle occasioni e dell’effetto che vuoi ottenere. Il prezzo inoltre è medio e si aggira intorno ai 13 euro.

Ora, non è che voglia riprendere l’insegnamento del famoso spot del pennello cinghiale dove un malcapitato imbianchino ciclista sostenendo che per “Dipingere una parete grande ci vuole un pennello  grande”,  viene prontamente corretto dal vigile “Non ci vuole un pennello grande, ma un grande pennello”. A parte gli scherzi e le citazioni colte 😉 ,  penso che questo eyeliner meriti davvero e possa trovare un posto nel beautycase di ognuna, qualsiasi sia il suo stile! 🙂 

E voi che ne pensate? L’avete provato o acquistato? 

Fatemi sapere 🙂 

 

Annunci

2 commenti su “Per fare un bel tratto ci vuole un eyeliner grande o un grande eyeliner?!

  1. No mai provato ma è vero che c’è qualcosa di simile della Essence?

    • Sì mi sembra quello della linea I love Punk! Ma non ho idea di come sia..anche se avevo preso un eyeliner a penna color bronzo della essence e non riuscivo a toglierlo..mentre con quello in gel sempre della essence mi trovo benissimo! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: